LOCALITA‘: Prati di Tivo-Pietracamela

TIPO DI ROCCIA: Calcare molto compatto.

STRUTTURA DELLA PARETE: Quattro massi di calcare grigio

STILE DI ARRAMPICATA: Prevalentemente tecnica nel settore storico su placche verticali dove occorre forza di dita. Molto piu’ didattici i nuovi settori dove la spittatura diventa piu’ confortevole e anche la scalata assume un aspetto piu’ soft ma mai da sottovalutare.

DIFFICOLTA’: Dal 5B al 7A+  (livello medio 6A)

CHIODATURA: Discreta con spit. La calata è presente su tutte le vie, ma in alcune catene manca il moschettone: occorre fare la manovra di sicurezza con la longe.

SETTORI: 4: tre nuovi settori lungo il sentiero del “Vetusto Bosco dell’ Aschiero” oltre al settore storico.

ESPOSIZIONE: Ovest.

ALTITUDINE: 15OO slm

SCARICA ELENCO VIE BLOCCO 1, 2, 3 VENA DELL’ASCHIERO

SCARICA ELENCO VIE SETTORE STORICO VENA DELL’ASCHIERO 

PERIODO IDEALE: Sicuramente quello estivo,può essere una valida alternativa al Gran Sasso se il tempo non permette ascensioni.

COME ARRIVARE
Settore Storico: superare il paese di Pietracamela e una volta arrivati al piazzale di Prati di Tivo svoltare a sinistra ; per il settore storico dopo circa 3 Km parcheggiare in prossimità dell’indicazione palestra d’arrampicata. Proseguire a piedi per il sentiero nel bosco fino alla parete (10 min).
Blocco1/Blocco2/Blocco3: superare il parco avventura e alla prima ed unica piazzola sulla destra che si incontra dopo circa 800 metri, parcheggiare sullo slargo e seguire gli omini per i primi due settori, continuare il sentiero per l’altro blocco; continuando si puo’ arrivare anche al settore storico.